Rottamazione

Le apparecchiature che non possono essere ricondizionate, seguono processi certificati R2/RIOS.
 Tutto il materiale non recuperabile per natura o perché definitivamente non funzionante, segue il processo di rottamazione.
 
Anche in questa fase del lavoro vi sono differenti categorie di apparecchiature, e non tutte le tipologie di merce sono trattate allo stesso modo. Va detto che vi è profonda differenza tra le apparecchiature così definite pericolose e quelle non pericolose, inoltre tra tutte quelle non pericolose ad esempio vi sono ulteriori sottocategorie che inquadrano tantissime varietà di apparecchiature. E’ importante quindi che chi si accinge a rottamare del materiale IT obsoleto, sappia bene che l’informatica non viene presa in consegna e gestita tutta allo stesso modo.
 
Tutto il materiale che appartiene al mondo del non pericoloso, e che viene identificato con codice CER 160 214 (quindi pc, server, schede, hard disc, tastiere, mouse, ecc…) segue una propria strada di fine vita; tutte quelle apparecchiature identificate con codice CER 160 213 quindi pericolosi, classico esempio dei monitor CRT/LCD/TV, ne seguono un’altra in questo caso più complessa per via della natura del prodotto. Le apparecchiature che non posso destinati alla rottamazione vengono smantellate, successivamente ne si separano i componenti e li si divisono in materie prime come plastica e/o alluminio.

 Una volta identificato e classificato il rifiuto, questo viene messo in una zona di stoccaggio adibita esclusivamente ad accogliere merce avente quel codice CER specifico e non altri; per questa operazione siamo autorizzati allo stoccaggio.
 

Le apparecchiature che non posso essere rottamate, vengono smantellate, separati i componenti in materie prime come plastica, alluminio, rame e circuiti stampati, tra le altre categorie. Questi componenti separati vengono inviati ai tecnici di controllo, verranno successivamente impiegati per generare materie prime di qualità.

Ecco alcune foto dell'impianto di trattamento impiegato per questo processo:
 
 


CHIBO S.r.l.
Via Nobel, 27/29A
Q.re SPIP- 43122 Parma - Italy
Tel. (+39) 0521/606611
Fax. (+39) 0521/607750
P.IVA 00762480341
Cap. Soc. iv 109.200,00 Euro

e-mail: info@chibo.it
Social network
Facebook

Twitter

YouTube

CERTIFICAZIONI
Privacy | Cookie Policy | Website by Clicom
Questo sito web utilizza i cookie
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.
Necessari
Statistiche
Accetta tutti Accetta selezionati Rifiuta
Impostazioni cookie
Necessari
Questi cookie sono richiesti per le funzionalità di base del sito e sono, pertanto, sempre abilitati. Si tratta di cookie che consentono di riconoscere l'utente che utilizza il sito durante un'unica sessione o, su richiesta, anche nelle sessioni successive. Questo tipo di cookie consente di riempire il carrello, eseguire facilmente le operazioni di pagamento, risolvere problemi legati alla sicurezza e garantire la conformità alle normative vigenti.
Statistiche
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.